DIRItalia è...

...un’associazione no profit che opera per dare la giusta visibilità e una corretta informazione su tutto ciò che riguarda il sistema DIR, dedicando anche il suo impegno a sostenere l’importanza dell’addestramento subacqueo e a far conoscere la GUE tra le comunità subacquee locali.

Affiliato GUE

 

 

 

Il progetto PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 
Domenica 06 Settembre 2009 14:12

L'idea di questo progetto nasce quasi per caso dall'incontro di un gruppo di amici sparsi fra Milano e il Lago di Garda, accomunati dal piacere delle immersioni: Lodovico Venturoli, Gloria Dossi e Fabrizio Tosoni (del Lago di Garda),  Alessandro Zampini e Silvia Guenzani (del Lago Maggiore).
Il nostro desiderio iniziale era quello di conoscere il reale stato di salute dei laghi in cui costantemente ci immergiamo, il Lario, il Maggiore e il Lago di Garda, per capire se il livello di inquinamento sia accettabile o se possono esserci delle controindicazioni per i subacquei e per i bagnanti che frequentano questi bacini.
Abbiamo, per questo mottivo, contattato vari enti ed istituti già impegnati in ricerche simili o operanti nell’ambiente così da prendere conoscenza di progetti già in corso o in via di approvazione e poter realizzare la nostra idea: l’analisi dei laghi da dentro i Laghi.
Abbiamo trovato così aiuto nel professor Bruno Rossaro, docente di Ecologia delle acque interne dell'Università di Milano, che ci ha proposto un progetto sperimentale: la raccolta di campioni del substrato fangoso e roccioso dei laghi, per analizzare il macrobenthos presente all’interno, dalle cui caratteristiche si possono trarre delle conclusioni riguardo all’inquinamento delle acque. Esami che presto entreranno a far parte delle analisi obbligatorie da eseguire nei laghi per constatare il loro stato di salute. Per macrobenthos si intende l’insieme di organismi bentonici (animali e piante) le cui dimensioni sono uguali o maggiori di 0.5 mm.

 
Joomla 1.5 Templates by JoomlaShine.com