DIRItalia è...

gayrawclub

javhard

tranyraw

 

...un’associazione no profit che opera per dare la giusta visibilità e una corretta informazione su tutto ciò che riguarda il sistema DIR, dedicando anche il suo impegno a sostenere l’importanza dell’addestramento subacqueo e a far conoscere la GUE tra le comunità subacquee locali.

Il progetto - 5 PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Martedì 15 Settembre 2009 14:55
Indice
Il progetto
2
3
4
5
Tutte le pagine
Il futuro
Il futuro è ricco di possibilità e lo stesso può dirsi per il progetto Alviela. Anche se il lavoro da fare per raggiungere gli obiettivi che ci eravamo prefissati continua e non è concluso, cominciamo a valutare quali possono essere gli sviluppi futuri e gli obiettivi futuri da porsi. La scelta di obiettivi semplici che fossero in linea con la scarsa esperienza della squadra non è stata dettata solo dalla volontà di integrare la comunità locale; questa scelta, piuttosto, è stata fatta con l’intenzione di gettare solide basi e sviluppare una squadra che potesse affrontare progetti più complessi in futuro. Completare il rilievo della parte fonda della cavità è ovviamente uno degli obiettivi più in linea con il progetto, tuttavia le immersioni necessarie per effettuarlo richiedono quello che la maggior parte dei subacquei non sono disposti ad accettare, ossia un lungo e lento percorso che permetta di acquisire esperienza.

Alviela è solo uno dei sistemi ipogei che fanno parte di una rete di grotte collegate all’interno del massiccio Estremenho (MCE - Maciço Calcário Estremenho). Pena, Almonda, Moinhos Velhos, Contenda sono tutte sorgive (perenni o temporanee) situate in questa zona e molte si collegano tra loro, offrendo molto da scoprire in termini di geologia e idrogeologia della zona. Uno dei possibili sviluppi futuri, soprattutto se la squadra continuerà a crescere in numero e come livello di esperienza, sarà gestire il progetto dividendo ogni giorno le squadre d’immersione in molteplici grotte del massiccio Estremenho, ma facendo capo ad una sola base logistica e contando su una squadra di superficie rodata e capace di operare indistintamente nei diversi siti d’immersione.

Allo stesso tempo, il progetto Alviela è servito a consolidare un network di subacquei provenienti da diverse nazioni, che col tempo oltre che compagni d’immersione sono diventati amici. Questa base, più di molte altre, permette infinite occasioni e possibilità di mettere in atto nuovi progetti dagli obiettivi più complessi e in luoghi nuovi, mentre la rete di amicizie e di esperienze continua a consolidarsi ed espandersi.

Alcune foto del progetto le potete trovare alla sezione "foto"

Maggiori informazioni sul progetto: Sociedade Portuguesa de Espeleologia
- Alviela Project Team

 

 

 

 

 



 
Joomla 1.5 Templates by JoomlaShine.com