DIRItalia è...

...un’associazione no profit che opera per dare la giusta visibilità e una corretta informazione su tutto ciò che riguarda il sistema DIR, dedicando anche il suo impegno a sostenere l’importanza dell’addestramento subacqueo e a far conoscere la GUE tra le comunità subacquee locali.

Affiliato GUE

 

 

 

Le luci di riserva PDF Stampa E-mail
Martedì 12 Maggio 2009 13:49
Le lampade di riserva o backup, sono componenti chiave nella configurazione dell'attrezzatura. Queste devono essere affidabili, idrodinamiche e riposte in modo corretto. In seguito ad un guasto sulla principale in ambiente ostruito, il sub deve passare alla luce di riserva ed iniziare a risalire. Il tempo passato con la luce di riserva non dovrebbe essere molto più lungo della metà del tempo di fondo; comunque, una luce di scorta, dovrebbe essere in grado di fornire maggiore autonomia in caso di ritardi nell'uscita.  Le luci di scorta con autonomia pari alla lunghezza del tempo di fondo totale sono sufficienti. Mentre per la principale è opportuno utilizzare batterie ricaricabili, per quelle di scorta si dovrebbero usare batterie usa e getta. Queste hanno un'autonomia più affidabile e forniranno prestazioni costanti e prevedibili. Sostituite le batterie delle lampade di scorta dopo ogni utilizzo significativo. Dopo sei mesi di inutilizzo, sostituitele con batterie nuove. Le vecchie batterie potranno anche andare bene per un uso domestico, ma non sono più affidabili per un equipaggiamento critico di importanza vitale. Le lampade di riserva possono essere tenute sull'imbrago sotto le braccia, dove risultano riposte in modo pulito e sostanzialmente non creano impiccio.Halcyon scout
Un sub che ha un problema alla luce principale, può accendere facilmente quella di riserva prima di staccarla. Il vantaggio è evidente: se lasciata andare, può essere ritrovata facilmente. Inoltre, la lampada di riserva può essere accesa e lasciata attaccata mentre si gestiscono altre componenti dell'attrezzatura. Le luci fissate sull'imbrago sotto le braccia sono più facili da togliere, più semplici da accendere, più comode da rimpiazzare e non richiedono cose aggiuntive come moschettoni e anelli a D sulle bombole. Alcuni affermano si possa fissare sulle bombole qualsiasi numero di lampade di riserva; ma, fissare lampade alle bombole impedisce di raggiungerle comodamente, limita la possibilità di vedere se hanno preso colpi e obbliga a staccarle prima di accenderle.
 
Joomla 1.5 Templates by JoomlaShine.com