DIRItalia è...

...un’associazione no profit che opera per dare la giusta visibilità e una corretta informazione su tutto ciò che riguarda il sistema DIR, dedicando anche il suo impegno a sostenere l’importanza dell’addestramento subacqueo e a far conoscere la GUE tra le comunità subacquee locali.

Affiliato GUE

 

 

 

La maschera PDF Stampa E-mail
Martedì 12 Maggio 2009 13:45

Sebbene spesso sottovalutata, la maschera deve essere considerata un elemento importante dell'attrezzatura di un subacqueo DIR. Essa deve essere confortevole, di poco volume al fine di ridurre la resistenza e di costruzione robusta. Le lenti non devono togliersi troppo facilmente, altrimenti potrebbero fuoriuscire accidentalmente durante il trasporto o, peggio, durante l'immersione stessa. Il cinghiolo deve essere ben saldo ed elastico per limitare il rischio di movimento o rottura. Cinghioli sostitutivi in neoprene risultano in genere molto comodi e quasi indistruttibili.
Le maschere sono in generale affidabili e difficili da rompere. In ogni modo, vale la pena portarne una di scorta, considerando i rischi causati da una rottura in immersione. La maschera di scorta dovrebbe essere più piccola possibile, pur mantenendo una comoda tenuta.
Bisogna scegliere un posto dove tenere la maschera che sia facilmente accessibile e adeguatamente protetta. Un posto abbastanza sicuro è una tasca, posta lateralmente sulla gamba.
Altre tipiche scelte per il posizionamento della maschera di scorta sono: fissaggio sul pacco batteria della torcia, in una tasca sulla cintura, sulla coscia o attorno al collo. Ognuna di queste scelte tende ad interferire in un modo o nell'altro con il comfort del sub, a farla dimenticare e ad esporla a maggiori rischi di danneggiamento. Molti sub la lasciano riposta, controllandone raramente la sua funzionalità e contribuendo così a potenziali problemi nel momento in cui dovesse realmente servire.
La maschera di scorta va invece controllata regolarmente. Inoltre, quando una maschera di scorta viene estratta durante un'immersione può tendere ad appannarsi. Per prevenire ciò, è necessario pretrattare la maschera con antiappannanti concentrati.

 
Joomla 1.5 Templates by JoomlaShine.com