DIRItalia è...

...un’associazione no profit che opera per dare la giusta visibilità e una corretta informazione su tutto ciò che riguarda il sistema DIR, dedicando anche il suo impegno a sostenere l’importanza dell’addestramento subacqueo e a far conoscere la GUE tra le comunità subacquee locali.

Affiliato GUE

 

 

 

Corso GUE Fundamental PDF Stampa E-mail
Martedì 12 Maggio 2009 14:43

Il corso è finalizzato ad individuare le tecniche di base per l’attività subacquea, indipendentemente dal livello o dall'ambiente. E’ un requisito preliminare per i successivi corsi GUE ed è incentrato sul controllo adeguato di assetto, trim, propulsione, lavoro di squadra e altri principi di DIR.

Requisiti preliminari:

  • Età minima 16 anni
  • In possesso di brevetto subacqueo Open Water rilasciato da agenzia subacquea riconosciuta
  • In grado di nuotare almeno 15 metri in apnea
  • In grado di nuotare almeno 275 metri in meno di 14 minuti senza fermarsi, effettuata in costume o, eventualmente, con un protezione termica adatta
  • Avere completato la registrazione sul sito GUE www.gue.com, comprensivo di informazioni mediche e curriculum subacqueo.

Durata del corso:

  • Il corso di fondamenti di DIR dura normalmente quattro giorni.
  • Il corso prevede un minimo di 10 ore di teoria e 5 in acqua.
  • Nelle classi in cui il rapporto allievi/istruttori non supera il rapporto di 3:1, puo’ essere condotto in non meno di 3 giorni interi


Attrezzatura necessaria:

  • Bombole: monobombola con biattacco di tipo K, H o Y oppure bibombola con isolatore
  • Erogatori: primario con frusta lunga, secondario sotto il collo
  • Imbrago e sacca posteriore
  • Muta umida o stagna, pinne a pala unica (no tipo twin jet)
  • Wet notes o lavagnetta, spool di almeno 30 m
  • Una luce primaria con pacco batteria separato dalla testa illuminante con potenza illuminante non inferiore a 10 Watt HID o 50 Watt alogena e 2 fonti illuninanti di riserva.
  • Almeno un profondimetro e almeno un timer.
  • Non sono previste immersioni in ambiente ostruito (caverna, grotta, relitto)

Limiti del corso:

  • Il rapporto tra allievo ed istruttore non deve eccedere 4:1 durante una qualsiasi attività in acqua e dovrebbe essere adeguata alle condizioni di visibilità e del mare.
  • Massima profondità 18 metri
  • Non è prevista decompressione

Testi consigliati:

  • Doing it Right: I fondamentali del DIR. Jarrod Jablonski, GUE, 2001.
  • DIR Fundamentals Workbook.
 
Joomla 1.5 Templates by JoomlaShine.com